fbpx

Pulizie per ristoranti: l’igiene della cucina

Pulizie per ristoranti: l’igiene della cucina

Che si tratti di un ristorante piccolo o con numerosi coperti, la pulizia della cucina è la chiave per il successo della tua attività. Si stima che oltre il 50% dei ristoranti che non fatturano come dovrebbero, affronta problemi legati all’igiene degli ambienti commerciali e, del resto, una cucina sanificata riduce anche la diffusione delle malattie.

Oltre alla normale manutenzione delle attrezzature, ci sono degli spazi che richiedono un’igienizzazione profonda e interventi da programmare su base quotidiana, settimanale e mensile. Hai bisogno di qualche suggerimento prima di iniziare? In questo articolo ti offriamo semplici consigli e soluzioni pratiche per la pulizia della cucina del tuo ristorante.

Pulizia delle superfici

Il piano di lavoro rappresenta il focolaio per la crescita dei batteri. Dal momento che viene usato in modo frequente per la preparazione del cibo, dovrebbe essere pulito e sgrassato almeno un paio di volte al giorno. Pertanto occorre rimuovere gli oggetti e i contenitori dal piano, per poi agire con un panno morbido e uno spray disinfettante. Assicurati di spruzzare il prodotto alla giusta distanza dalla superficie e lascia asciugare prima di riposizionare l’occorrente sul piano di lavoro. In alcuni casi, dovrai prendere alcune misure extra. In presenza di macchie incrostate di cibo e bevande, potrai utilizzare una spazzola con setole morbida, acqua calda e sapone neutro per pulire a fondo il piano di lavoro.

Particolare attenzione meritano i rivestimenti a parete, che si devono trattare con speciali disinfettanti in grado di rimuovere batteri e sporcizia. Insisti quando necessario anche fra le fughe, strofinando delicatamente fino a farle tornare bianche.

Pulizia delle attrezzature

Le attrezzature presenti nella cucina richiedono una pulizia costante per lavorare meglio e allungarne il ciclo vita. Ricorda di pulire tutti i tuoi elettrodomestici, sia quelli piccoli e di uso quotidiano come le caffettiere o il tostapane, sia quelli più grandi quali forni e frigoriferi.

Dovresti anche programmare pulizie straordinarie ogni settimana e ogni mese per garantire che le singole unità rimangano in condizioni ottimali. Puoi stilare un elenco con le attività da svolgere per ciascuna attrezzatura. Ecco un esempio:

  • sgrassa la tua friggitrice una o due volte a settimana;
  • la griglia, le pareti e lo sportello rientrano nella manutenzione settimanale del forno;
  • bruciatori e piani cottura si strofinano giornalmente con uno spray disinfettante adatto, oppure con acqua calda e sapone;
  • rimuovi la cenere e lo sporco dalle griglie dopo l’uso. In alcuni casi, potrebbe essere necessario immergerle in acqua calda e sapone per ammorbidire lo strato di grasso. Non dimenticare di svuotare eventuali vaschette poste sotto il bruciatore o le griglie;
  • l’unità di refrigerazione si pulisce almeno ogni mese, intervenendo anche sul condensatore e usando una spazzola a setole rigide. Aspira per rimuovere polvere e sporcizia. Per prevenire l’accumulo di fanghi, svuota e igienizza regolarmente le vasche di scarico.

Pulizia delle cappe e prese d’aria

L’eccesso di grasso e sporcizia che si annida nelle prese d’aria e nelle cappe di aspirazione possono limitare la corretta aerazione nella sala. Lava le cappe almeno a fine mese, oppure ogni due settimane se utilizzi assiduamente la friggitrice. Ricorda anche di pulire i filtri, facendo riferimento alle indicazioni che vengono riportate sul manuale d’uso del produttore. Quando noti danni ai filtri, come parti in plastica rotte, dovrai sostituirli immediatamente.

Pulizia di pavimenti, pareti e soffitti della cucina

Vapori, grasso, macchie di liquidi e cibo possono rendere il tuo pavimento impraticabile, oltre che rovinare le pareti e il soffitto della cucina. Non dimenticare di lavare i pavimenti quotidianamente, mentre pareti e soffitto si possono pulire, a seconda dei casi, ogni settimana o mensilmente.

Ecco come rendere impeccabili queste aree:

  • Pavimenti: cibo e liquidi non solo sporcano, ma possono rallentare il lavoro dei cuochi. Quando la giornata finisce esegui una pulizia profonda. Inizia aspirando o spazzando il pavimento per rimuovere la polvere. Considera che un aspirapolvere permette di accelerare i tempi, ma la scopa tradizionale in genere ti consentirà anche di raggiungere le intercapedini e gli angoli più difficili. Lava il pavimento usando una miscela a base di acqua calda e aceto, oppure un detergente adeguato. Quando necessario usa uno sgrassatore concentrato.
  • Pareti e soffitto: elimina immediatamente gli schizzi di cibo per evitare che si trasformino in ostinate incrostazioni, ma assicurati di pulire accuratamente tutti i muri su base bisettimanale o mensile. Il vapore e il grasso dispersi nell’aria non solo anneriscono le pareti, ma possono anche diventare fonti di cattivi odori. Utilizzando uno sgrassatore o una soluzione detergente appropriato assieme alla spazzola a setole morbide potrai far risplendere la tua cucina.

Pulizia dei lavelli

I lavelli vengono utilizzati per pulire regolarmente stoviglie e utensili, oltre che per sciacquare frutta e verdura. Questa area, pertanto, richiede particolare attenzione e, a fine giornata, dovrà essere igienizzata con uno spray apposito. Ricorda anche di utilizzare i prodotti giusti su base settimanale per eliminare il calcare.

All’interno di una cucina professionale è normale usare molto olio e ciò, spesso, porta all’ostruzione degli scarichi. Prova a pulirli almeno ogni due mesi usando uno sgrassatore di qualità, che ti permette anche di eliminare sgradevoli odori.

Pulizia delle aree di stoccaggio

Due volte all’anno esegui anche la pulizia delle dispense e delle zone in cui conservi cibo e bevande. Spolvera gli scaffali e gli armadietti, dopo aver rimosso tutti gli alimenti presenti. Elimina detriti e briciole aiutandoti con l’aspirapolvere e un panno in microfibra. Quindi, asporta eventuali strati di grasso e macchie. Una miscela a base di acqua calda, bicarbonato di sodio e aceto dovrebbe assicurarti buoni risultati.

Altre raccomandazioni

La pulizia costante della tua cucina dovrebbe rappresentare un’abitudine perché essenziale per la sicurezza alimentare, ma anche per abbattere gli sprechi. A fine turno ricorda anche di cambiare i taglieri con quelli igienizzati, svuotare i bidoni della spazzatura e utilizzare sempre stracci per la pulizia puliti. Inoltre, non dimenticare di lavare i tappetini e di sostituire i rivestimenti di alluminio dal piano cottura.

Pulizia professionale della cucina di un ristorante: a chi rivolgersi?

Le cucine dei ristoranti devono essere pulite accuratamente per eliminare organismi patogeni (virus e batteri). Solitamente ciò avviene ricorrendo a detergenti chimici e disinfettanti. Tuttavia, la scelta di un prodotto è una questione delicata, poiché non deve provocare irritazioni, problemi respiratori e corrodere le superfici su cui viene applicato. Dovrai, inoltre, preferire detersivi facili da risciacquare.

Il consiglio è quello di affidarsi a mani esperte e di richiedere il servizio di pulizia professionale specifico per le cucine dei ristoranti, eseguito con prodotti non solo efficaci e sicuri, ma anche rispettosi dell’ambiente.

Noi di RB, impresa di pulizie ti offriamo una completa e profonda pulizia della cucina del tuo ristorante. La pulizia professionale della cucina si rivela un valore aggiunto per il tuo ristorante, perché aiuterà in modo significativo a contrastare contaminazioni degli alimenti e contribuirà ad evitare inutili sprechi, mantenendo alti i profitti e il gradimento dei clienti. Il servizio può essere richiesto su Mariano Comense, oltre che su tutta la provincia di Como, Milano e Monza Brianza.

Vuoi avere una pulizia della cucina del tuo ristorante con risultati impeccabili, senza sforzi e al giusto prezzo? Scopri subito i nostri servizi RB visitando il nostro sito https://www.rbservizi.net.

Continua a seguire il blog di RB: ogni settimana potrai scoprire curiosità, notizie, trucchi e consigli sul mondo della pulizia per rendere la tua casa o la tua azienda un posto immacolato, sotto tutti i punti di vista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *